Dalla scienza uno stop all’eroina

di Marco Caffarello

Sperimentato su topi da laboratorio un vaccino capace di azzerare gli effetti narcotici derivanti dall’assunzione dell’eroina. Gli ottimi risultati ottenuti spingono i ricercatori a testare il vaccino direttamente sugli umaniUn aiuto sta per arrivare dalla scienza nella lotta contro il consumo dell’eroina. Un gruppo di ricercatori messicani del National Institute of Psichiatry sta lavorando su un vaccino che secondo la loro ipotesi potrebbe ridurre realmente l’assunzione e la dipendenza del più diffuso narcotico del mondo.

Questo vaccino, infatti, ha la capacità di neutralizzare gli effetti narcotici della droga, e dunque di azzerare ogni effetto eccitativo e assuefativo derivante dal consumo.

Al momento questo vaccino è stato testato su topi da laboratorio, registrando ottimi risultati.

Infatti il test ha dimostrato che i topi assuefatti da un prolungato consumo della droga, una volta ottenuto il vaccino riducono in maniera considerevole la quantità del consumo, un dato che non può non incrementare le speranze dei ricercatori e non solo.

E’ imminente, infatti, il primo test del vaccino direttamente sugli umani.

Tuttavia Kim Janda, scienziata presso il Scripps Research Institute in La Jolla, in California, e collaboratrice di questa ricerca, smorza con le sue dichiarazioni l’entusiasmo scaturito dai risultati del test sui topi.

Come lei stessa ammette “il vaccino potrebbe sì funzionare, ma con qualche insufficienza”. Spiega, infatti, “ che il vaccino è efficace, ma è ancora troppo generalista e riguarda in buona sostanza tutte le sostanze oppiacee, non specificatamente l’eroina.”

Arrivare a una cura capace di annullare alla fonte gli effetti narcotici dell’eroina non rappresenta solo una conquista per la scienza, ma inevitabilmente ha le conseguenze anche nella dimensione sociale e politica del problema.

Non è un caso, infatti, che gli USA, particolarmente sensibili al problema, dato il quotidiano passaggio illegale della droga alla frontiera con il Messico, abbiano stanziato per la ricerca notevoli quantità di denaro.

Fonte: theguardian/world/2012/feb/24/mexican-scientists-test-heroin-vaccine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...